COMUNICATO STAMPA LEGA NORD - DOMUS

La Lega Nord contraria alla Domus ad Astino

 

La Lega Nord torna sul tema della Domus.

”Non c’è pace per la Domus che finalmente dovrà andarsene da Piazza Dante, dove, a parte il brutto impatto di arredamento urbano, a parte l’impossibilità di renderla agibile per i disabili e dotata di regolari servizi igienici, ha causato problemi di insicurezza creando barriere alla libera visuale. Ne sanno qualcosa i negozi della zona rapinati anche in orari di pieno giorno e tutti i cittadini che hanno notato un nuovo degrado” affermano i Consiglieri della Lega Luisa Pecce e Alberto Ribolla.

“L’ultima novità è la proposta ventilata circa la sua utilizzazione ad Astino come front office. Una trovata davvero fuori luogo sia per l’assoluta dissonanza tra il bellissimo sito storico del convento e la struttura della Domus, sia per la già sovradimensionata disponibilità di spazi (c’è tra l’altro una cascina convento che attende una sua utilizzazione) per il progetto di scuola di alta cucina che lì troverà una splendida allocazione. Tra l’altr , visti i tempi di realizzazione e gli accordi da definire, si ipotizza un ennesimo rinvio sulla data di spostamento della Domus stessa.”

“Sarebbe davvero un peccato non realizzare una proposta che viene dai cittadini” ribadiscono i consiglieri della Lega”, ossia utilizzare il sistema della Domus come propone l’Associazione “Vivere Longuelo” per creare uno spazio di per attività integrative alla scuola nel Parco di via Mascagni. Ci sembra al momento la soluzione migliore.”

Data 11-09-2017 13:20:58
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per assicurarti una migliore esperienza di utilizzo Approfondisci.
DMC Firewall is a Joomla Security extension!